IMUN

Acrionimo di “Italian Model United Nations”, l’IMUN è la simulazione ONU più grande d’Europa!
Durante il model gli studenti si confrontano in lingua inglese con altri studenti provenienti da altre scuole. Ogni studente rappresenta un paese diverso e dibatte, utilizzando le regole di procedura delle Nazioni Unite, un tema che i veri ambasciatori discutono all’interno del Palazzo di Vetro ogni giorno.
Lo scopo della simulazione è quello di confrontarsi, intervenire, mediare una posizione e cooperare per scrivere una risoluzione.
I delegati vestono in formal dress (giacca e cravatta per i ragazzi e tailleur per le ragazze). Tantissimi i temi discussi: dall’eliminazione delle microplastiche negli oceani al terrorismo digitale, alla preservazione del patrimonio culturale durante le guerre.
Dopo la cerimonia di apertura, i delegati iniziano a lavorare all’interno della Committee (Commissioni) cui sono assegnati, coordinati dallo staff di United Network, composto da studenti universitari con anni di esperienza nella conduzione di simulazioni, sempre pronto ad aiutare e incoraggiare i delegati.
Alla fine della tre giorni di lavori, le risoluzioni adottate dalle diverse commissioni saranno votate in una grande plenary session, cui partecipano tutti gli studenti che hanno preso parte al model. E’ in questa occasione che gli studenti più bravi possono vincere una honourable mention (menzione d’onore)

Inoltre gli alunni possono partecipare al progetto MUNER, una prestigiosa esperienza internazionale organizzata da United Network nella Grande Mela, a due passi da Times Square nella sede ufficiale dell’ONU. Anche in questo caso, studenti provenienti da tutto il mondo discutono temi di rilevanza mondiale all’interno di una simulazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che si svolge presso il Global Citizens Model United Nations (GCMUN).

PROGETTO IMUN 2020

Confermata anche per quest’anno la partecipazione della nostra scuola al progetto IMUN.
 
Di norma questa simulazione delle Nazioni Unite si svolge in locations del centro di Roma e coinvolge centinaia di studenti che rappresentano gli stati membri delle Nazioni Unite ed elaborano risoluzioni su topics di attualità (Agenda 2030).
Quest’anno, a causa dell’annosa situazione che stiamo vivendo, l’evento si è svolto completamente online.
 
Gli studenti hanno lavorato in gruppi e hanno poi partecipato a un evento finale di chiusura dei lavori in cui sono stati proclamati i nomi di coloro che si sono distinti per il loro contributo.
 
E’ con piacere che annunciamo che anche una nostra alunna ha ricevuto un attestato di menzione d’onore (Honourable mention) per la sua partecipazione alla commissione!
A tutti gli studenti e agli organizzatori vanno i nostri complimenti soprattutto per la resilienza dimostrata in un momento così difficile per la scuola e l’Italia intera.


IMUN - 2019
 
Anche quest’anno la nostra scuola ha partecipato al progetto IMUN (Italian Model United Nations)
 
La simulazione si svolge in lingua inglese ed ogni alunno rappresenta uno degli stati membri delle Nazioni Unite come delegato preparando un discorso su un topic specifico. I ragazzi vengono divisi in commissioni che hanno il compito di elaborare delle risoluzioni che vengono poi presentate nella cerimonia di chiusura.
 
Quest’anno tre nostre alunne hanno ricevuto un attestato di menzione d’onore (Honourable mention) per la loro partecipazione in commissione:
  • Nicole Potop 3C Econ.
     
  • Fabiola Gemma 5AL
     
  • Irene Mingiardi 5AL
 
L’alunna Irene Mingiardi è stata anche scelta per rappresentare la sua commissione all’Assemblea Generale nell’Auditorium della Conciliazione dove ha tenuto un discorso in inglese davanti all’intera platea per proporre la risoluzione elaborata durante le sessioni di lavoro.
 
Inoltre 4 alunne parteciperanno al progetto MUNER che si svolgerà a New York nel mese di febbraio e che le vedrà coinvolte in una simulazione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (il Global Citizens Model United Nations - GCMUN) nella quale dovranno affrontare gli stessi temi che i veri ambasciatori discutono all’interno del Palazzo di Vetro ogni giorno.
Complimenti a tutti gli alunni che, partecipando al progetto, hanno contribuito al successo della nostra scuola!!